Maurizio Costanzo benedice il bacio gay

Il presentatore televisivo si schiera con i vincitori Claudio Sona e Mario Serpa della prima edizione del Trono Gay di Uomini e Donne

Maurizio Costanzo benedice il bacio gay

 

claudio-sona-bacia-mario-serpa-scelta-uomini-e-donne-300x150

Maurizio Costanzo benedice il bacio di Claudio Sona e Mario Serpa nella prima edizione del Trono Gay di Uomini e Donne, condotta dalla sua consorte Maria De Filippi: una testimonianza importante quella del giornalista capitolino contro quell’omofobia che ancora si percepisce in alcuni palinsesti televisivi.

Senza curarsi di eventuali critiche che potrebbero piovere nei suoi riguardi dai soliti detrattori anche ospiti del suo programma (Vittorio Sgarbi in primis che in una puntata del Maurizio Costanzo show del novembre scorso aveva insultato una coppia omosessuale sposatasi a Torino  http://prideonline.it/2016/11/22/le-associazioni-lgbti-sgarbi/ ), il noto presentatore televisivo ha così commentato questa prima edizione nel pieno contrasto di ogni pregiudizio e discriminazione da orientamento sessuale,

“Il bacio tra Claudio e Mario è stato un momento emozionante condiviso pubblicamente. Mi sento in dovere di dire che, secondo la mia opinione, rappresenta un pezzo di puzzle molto importante non solo televisivamente ma anche nella vita di tutti i giorni. Il nostro paese ha approvato i diritti civili per queste nuove coppie e credo che il vero amore è amore in ogni suo vario aspetto. Sono orgoglioso che una trasmissione famosa come quella condotta dalla De Filippi abbia approvato e condiviso le prime relazioni pubbliche omosessuali sancite da quello stesso bacio”.