Understanding, lo spot Kodak che insegna ad amare (VIDEO)

La pellicola del regista Terry Rayment descrive splendidamente il potere di trasformazione di felicità di una famiglia verso il proprio figlio gay (VIDEO)

Understanding, lo spot Kodak che insegna ad amare (VIDEO)

Understanding: dalla pubblicità Kodak uno spot che insegna l’amore vero ed autentico di una famiglia verso il proprio figlio gay. Uno spot contro le discriminazioni. Un messaggio d’amore universale. Una lezione di umanità, perché il rifiuto dell’orientamento sessuale dei propri figli è segno di un’incapacità di amare e rimane ancora radicato in molte famiglie. La pellicola da 35 mm del regista Terry Rayment descrive, infatti, splendidamente il potere di trasformazione di amore e di felicità di una famiglia verso il proprio figlio omosessuale. Direttore della fotografia è Kate Arizmendi che ha catturato tutte le emozioni su Kodak Vision3 500T 5219.

Il corto si apre con le immagini (vedere il video sottostante) di un allenamento amatoriale di baseball, dove due giovani amici, protagonisti della scena, rientrati a casa vengono scoperti, dalla sorella minore di uno dei due, mentre si stanno teneramente baciando seduti sul letto.

selfie-ragazzi-kodak

Il ragazzo protagonista viene colto dall’ansia e dalla paura di dover affrontare il coming out in famiglia, uno stato d’animo che lo condiziona quotidianamente a scuola, durante la partita di baseball e perfino nel rapporto stesso con il suo fidanzato, quando si ritrovano entrambi seduti sul cofano di un auto in campagna, mentre cercano di trovare una soluzione su come affrontare il coming out con i genitori. Ma la tenerezza tra i due vince sulla paura: suggellano quel momento con un selfie in cui si ritraggono sorridenti e felici della loro relazione d’amore.
Segue nelle successive scene quella tensione in famiglia, dopo aver scoperto l’omosessualità del proprio figlio, che il regista riesce a descrivere nelle espressioni dei familiari, preoccupati mentre osservano i due ragazzi giocare sul campo di baseball. Il papà, che utilizza una sedia a rotelle per i suoi spostamenti, entrando nella stanza del figlio scopre proprio la foto di quel selfie che si erano scattati i due ragazzi. Arriva il giorno del compleanno del ragazzo: tutta la famiglia è seduta attorno al tavolo. Lui sta scartando il regalo. C’è un’aria di festa con le bambine che porgono un pensiero al ragazzo, ma il ragazzo appare ancora molto teso e imbarazzato. Soffia sulle candeline e si accinge a scartare il regalo. Scopre che sotto la carta da regalo c’è una cornice. La sua curiosità sale. L’emozione contagia tutti i presenti quando lo sguardo del ragazzo si fissa dentro quella cornice. E’ un momento di liberazione. Da tutte le sue angosce. Perché in quella cornice c’è la scelta d’amore. Di quei due ragazzi. Una scelta d’amore che appartiene adesso a tutta la famiglia. Non esistono perdite, delusioni e discriminazioni se ami tuo figlio. Il regalo più bello.